Cerca
Cerca ricerca avanzata

grandi autori

Milo Manara

Maurilio Manara detto Milo (Luson, 12 settembre 1945) è un autore di fumetti italiano, conosciuto in Italia e all'estero per il fascino sensuale delle sue tavole. Inizialmente si dedica alla pittura e alla pubblicità ed esordisce nei fumetti nel 1969 disegnando il nero Genius. In seguito si dedica a Jolanda de Almaviva e disegna alcuni numeri del mensile satirico "Telerompo" prima di approdare al "Corriere dei Ragazzi", dove tra l'altro realizza, su testi di Mino Milani, un'interessante serie di processi ai grandi personaggi della storia. Nel 1976 pubblica su "Alter", su testi di Silverio Pisu, la versione a fumetti di un classico della letteratura cinese, Lo scimmiotto, e due anni dopo, dopo aver collaborato all'Histoire de France e a La découverte du monde della Larousse, crea il maturo Giuseppe Bergman sulle pagine della rivista belga "(A suivre)". Tra le sue più interessanti cose successive possiamo ricordare il western L'uomo di carta, gli erotici Il gioco e Il profumo dell'invisibile e, su testi di Hugo Pratt, Tutto ricominciò con un'estate indiana, su "Corto Maltese", e Il gaucho, su "Il Grifo". Milo Manara ha anche disegnato alcune famose campagne pubblicitarie. 

Clicca qui per vedere i prodotti di Milo Manara